grazie faris al sultan


May 26th, 2015 di



2012 Abu Dhabi Triathlon - Race Day

grazie faris al sultan

per aver vinto tanti ironman

quello delle hawaii über alles

barba e capelli lunghi

tanti peli sullo stomaco

una falcata a corsa

che inganna l’estetica

il costumino controtendenza

e lo spirito selvaggio

ora vedremo sempre più atleti

con banali tatuaggi

pelle e ossa senza peli

addominali come scudi

mascelle da ippopotamo

lontani dall’essenza animale

wildman vs ironman

più di altri meriti di riposare

nel pantheon degli dèi hawaiani

*** *** ***

uno dei tanti articoli sul ritiro dalle competizioni di faris al sultan

 

 

la consapevolezza di essere un nano


May 18th, 2015 di



Agnolo_bronzino-_Ritratto_del_Nano_Morgante_come_bacco_(front)_,_1552,_galleria_Palatina

oggi è uno di quei lunedì

anonimi nella storia dell’umanità

mi sento stanco e soprattutto nano

nemmeno la spremuta e il caffè

oltre alla barretta proteica in azione

nella solita stazione di benzina

mi hanno dato la forza necessaria

per svolgere un allenamento decente

dopo soli 10 minuti di pedalate fiacche

ho fatto la prima di una lunga serie di pause

tra infiniti e pressoché inutili pensieri al bancone

ho osservato un gruppo di lavoratori dell’est

capivo la lingua e ne ammiravo la statura

la forza delle braccia che hanno tirato cavi

asfaltato strade o posato mattoni

mi sono sentito ancora più nano

l’unico nano di origini balcaniche

e soprattutto con poca forza fisica

niente racchetta o pallone

solo tentativi di resistenza

è dura la vita di chi si sente nano

in una stazione di benzina

dopo una giornata di lavoro

senza aver tratto beneficio

da un caffè, una spremuta

e soprattutto una barretta proteica

*** *** ***

agnolo bronzino, ritratto del nano morgante (1552)

il salto di qualità


May 6th, 2015 di



aix en provence

dal dossard 33 di cannes

al 33. posto di aix en provence

di più accipicchia non posso

me l’ha suggerito il sorriso da ebete

fotografato al traguardo

sportivamente parlando

sono finalmente sereno

posso limare ancora il peso

dormire per 12 giorni

fare più qualità a nuoto, bici e corsa

fare più quantità a corsa, bici e nuoto

saltare di più la corda

risolvere più sudoku

e mangiare meno caramelle

ma detto tra noi

c’è un abisso tra le mie prestazioni

e quelle dei vincitori

nell’infinita attesa del salto di qualità

mi sono concesso un salto in piscina

convinto di fare la cosa giusta

e soprattutto divertente